Ricetta del risotto al caffè e limone

risotto-al-caffe-ernani-e-limone

Il caffè è il nostro alleato numero uno, ormai lo sappiamo. 

L’unico amico delle nostre sveglie, l’unico in grado di tirarci su in qualsiasi momento; insomma, un piacere irrinunciabile. 

È inoltre sorprendente scoprire la sua versatilità! 

I fondi di caffè si possono usare per pulire diverse parti di casa o per concimare, ma anche per costruire pellet e via così. 

I grani o la polvere di caffè si possono abbinare a tantissime pietanze, sia dolci che salate. 

Oggi vi propongo proprio uno di questi insoliti abbinamenti: il risotto al caffè e limone con guarnizione di nocciole. 

Un risotto che risulterà davvero particolare nella sua semplicità. 

Il profumo di caffè sarà intenso, ma delicato nel gusto, ingentilito dall’aroma di agrumi, insieme alla dolcezza delle nocciole. 

Gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 320 gr di riso carnaroli 
  • 5 cucchiai di caffè macinato 
  • 2 limoni
  • 1 cipolla rossa
  • 20 gr di burro 
  • 1 bicchiere di vino bianco 
  • 2 cucchiai di nocciole tritate e tostate 
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva 
  • q.b. di sale 

Il procedimento:

  1. Iniziamo creando il nostro particolarissimo brodo: in una pentola con 1 litro d’acqua facciamo bollire 3 cucchiai belli pieni di caffè macinato e la scorza dei 2 limoni, solo la parte gialla, insieme a mezzo limone;
  2. In un altra pentola capiente copriamo il fondo con l’olio e lasciamo soffriggere la nostra cipolla tagliata molto fine;
  3. Una volta che la cipolla è diventata trasparente, versiamo il riso e lo lasciamo tostare per qualche minuto;
  4. A questo punto sfumiamo con il vino bianco a fiamma vivace; 
  5. Una volta evaporato, non resta che riportare il fornello a fuoco medio e allungare poco alla volta il riso con il brodo precedentemente preparato e filtrato, fino a quando il risotto non sarà pronto; 
  6. Ricordati di assaggiare di tanto in tanto e aggiustare di sale; 
  7. Una volta che il risotto è pronto, togliamo la pentola dal fuoco e mantechiamo con il burro. Lasciamo riposare per un minuto; 
  8. Non ci resta che impiattare e guarnire a piacimento con il caffè in polvere e la granella di nocciole tritate;
  9. Servi ai tuoi ospiti!

Per essere del tutto sincera, non ero convintissima di presentarti questa ricetta, ma una volta terminata e assaggiato il risultato ero incredula. Il risotto è davvero buono! 

Il gusto di caffè è molto delicato, dato che è stato usato solo nella creazione del brodo, ed il retrogusto di limone lo rende fresco! 

Spero che proverai a replicarla a casa e mi darai il tuo parere! 

Scrivi a shop@caffeernani.com

Ti aspetto, 

Martina Mazzoleni 

Miscele di caffè pregiati e selezionati sempre freschi a casa tua

Scopri di più