Registrazione completata. Controlla la tua e-mail
Errore Inserimento E-Mail
Accetta le condizioni altrimenti non si potranno fruire i servizi interattivi del sito e il servizio di newsletter
E-Mail già registrata
Grazie per averci contattati. Ti risponderemo quanto prima
+39 0362621377

Differenza tra Arabica e Robusta

Home / Abccoffe / Differenza tra Arabica e Robusta

Differenza tra Arabica e Robusta

In Abccoffe

Il Caffè è tutto uguale? 

Come scegliere caffè di qualità, senza fermarsi alla facile e vuota promessa del 100% arabica?

Al supermercato la scelta sembra facile: il caffè si divide tra una non meglio precisata miscela di caffè tostato e il 100% arabica. Il prezzo superiore del secondo induce a pensare che si stia comprando il caffè migliore, l’unico caffè di qualità. Niente di più lontano dal vero.

Ma cosa vuol dire arabica? Esiste caffè che non sia arabica? Ma soprattutto, il fatto che il caffè sia 100% arabica cosa significa?

La pianta del caffè ha diverse specie e se è vero che l’Arabica (Coffea arabica) è una di queste e che, assieme alla Robusta (Coffea canephora), è sostanzialmente l’unica ad essere utilizzata nelle miscele del caffè, vi sembrerà di potere giungere alla conclusione che l’Arabica è migliore della Robusta.
Poichè ancora una volta questa conclusione non è necessariamente vera, è in primo luogo opportuno capire quali siano le principali caratteristiche di Arabica e Robusta ricordando sin da ora che l’Arabica e la Robusta si distinguono a loro volta in centinaia di varianti tra loro molto diverse quanto a gusto, aromi e resa in tazza in termini di cremosità e corpo.

  1. Altitudine delle coltivazioni
    L’Arabica cresce oltre i 600 metri di altezza e sino a 2000 metri, mentre la Robusta cresce al di sotto dei 1000 metri e fino al livello del mare.
  2. Forma del chicco
    Il chicco di Robusta ha una forma tondeggiante, mentre l’Arabica ha un chicco di forma più ovale.
  3. Numero di cromosomi
    L’Arabica ha 44 cromosomi, mentre la Robusta ne ha 22.
  4. Il contenuto di caffeina, zuccheri e oli
    Nel caso dell’Arabica si va dal 1.2% al 1.7% di caffeina, mentre, nel caso della Robusta, si va dal 1.6% al 3,2%. Quanto agli oli, l’Arabica ne contiene il 18%, il doppio della Robusta. La differenza di zuccheri è ancora rilevante: 8% per l’Arabica e 5% per la Robusta).
  5. Gusto
    L’Arabica ha maggiore ricchezza e complessità aromatica e sprigiona una maggiore varietà di profumi. La Robusta ha maggiore corposità e carattere e favorisce la cremosità.

Non elenchiamo le altre caratteristiche perchè è più importante sottolineare come sia Arabica che Robusta si distinguano a loro volta in centinaia di varianti dotate di proprie specifiche caratteristiche.

Quanto agli Arabica, le varianti più famose sono  il Jamaica Blue Mountain o il Kopi Luwak, ma, solo per nominarne alcune altre, ricordiamo Caturra, Altura, Catuai Maragogype, Bourbon, Santos, Antigua, Supremo, Mondo Novo and Limu.

Sono tutti Arabica, ma hanno specificità molto diverse tra loro, anche molto evidenti.

Se questo è vero, allora si può affermare che dicendo che il caffè è 100% Arabica senza specificare quali varianti di Arabica sono contenute nella miscela, nulla viene veramente comunicato in merito a gusto, aromi, profumi, corposità e altre caratteristiche del caffè e tanto meno della qualità del caffè stesso. A questo si aggiunga che le varianti di Arabica hanno prezzi molto diversi tra loro (da pochissimi euro alle centinaia al kg). Lo stesso si può dire delle varianti di Robusta.

In fondo è tutta una questione di gusto personale, quindi perchè non incominciare un viaggio nel caffè alla ricerca di gusti diversi e soprattutto della vera qualità?

Articoli recenti

Lascia un commento

Scrivi il testo che desideri cercare e premi invio

Regali di Natale Ernani